Migliori aspiracenere del 2022

Qual è il miglior aspiracenere del 2022?

In inverno, una delle attività più divertenti da fare è, senza dubbio, quella di sedersi e rilassarsi davanti a un camino. La sensazione di pace, tranquillità e gioia che si prova è quasi senza pari.

Fino a quando non arriva il momento di pulire il camino portando via il ​​divertimento e il comfort. Ecco perché, quando si esegue questo compito, è meglio dotarso di un aspiratore efficiente, in questo caso, idoneo per la cenere.

In base a ciò, ho iniziato a cercare sul web quelli che potevano essere considerati i  migliori aspiratori per cenere sul mercato. Qui in basso, ti lascio un elenco di modo che possa destreggiarti in modo ottimale quando deciderai di acquistare un aspiratore per cenere.

Confronto tra i migliori aspiracenere del 2022

Table setup not completed.

Prodotti consigliati e opinioni

1
Karcher Aspiracenere - AD 3 Premium
  • Aspiratore piu' aspiracenere in unica macchina 1200w. serbatoio metallo lt.17
  • Filtro plisettato piatto e filtro per sporco grossolano in maglia metallica
  • Accessori per l'aspirazione predisposizione soffiante.
  • Aspiratore piu' aspiracenere in unica macchina 1200w. serbatoio metallo lt.17
  • con filtro plisettato piatto e filtro per sporco grossolano in maglia metallica
2
Black+Decker BXVC20TPE Aspiracenere (900 W, 18 l) con Scuotifiltro
  • Aspira perfettamente le ceneri fredde di camini, stufe a pellet, stufe a legna e barbecue
  • Aspiracenere estremamente affidabile e sicuro grazie al filtro cartuccia ad alta efficienza con protezione metallica H20 e al prefiltro in tessuto ignifugo, entrambi lavabili
  • Motore silenziato con doppio isolamento termico
  • Dotato di scuotifiltro che permette di pulire il filtro dalla cenere durante l'esecuzione, favorendo l'aspirazione al massimo delle prestazioni
  • Potenza assorbita (W) 900; depressione (mbar) 150; aria aspirata (l/s) 28; capacità fusto (l) 18; lunghezza cavo di alimentazione (m) 2.5; diametro tubi aspirazione (mm) 40
3
Karcher Aspiratore solidi-Liquidi - WD 3 (Versione Spagnola)
  • Dati tecnici Potenza allacciata corrispondente a* (W) 1400 W 1000 Lunghezza cavo (m) 4 DN (mm) 35 Capacità serbatoio / Materiale vano di raccolta l 17/ Tensione (V) 220-240 Peso (kg) 5,5 Dimensioni (Lu x La x H) (mm) 388x340x503
  • Potente e dal basso consumo energetico l'aspiratore multiuso è dotato di un contenitore da 17 litri in plastica, un filtro a cartuccia, così come tanti nuovissimi accessori.
  • Servizio di garanzia con presa e riconsegna a domicilio nel territorio Italiano.
  • Dotazione; Tubo d'aspirazione, 2 m, 35 mm; Tubo rigido d'aspirazione, 2 Pezzo, 0.5 m, 35 mm; Bocchetta pavimenti secco-liquidi, Clips; Bocchetta fessure; Cartuccia filtro, Standard; Sacchetto filtro, 1 Pezzo; Funzione soffiante; Paracolpi; Posizione di fermo; Vano accessori sulla macchina
4

Guida all’acquisto dei migliori aspiratori per cenere da camino del 2022

Questi sono gli aspetti più importanti quando si decide per l’acquisto di un aspiracenere per camino.

Quanto è potente?

La potenza è una delle caratteristiche fondamentali quando parliamo di aspiratore, soprattutto quando si tratta di aspiratore per cenere. Sarà il potere a determinare il livello di efficacia ed efficienza dell’apparecchio. È molto importante acquistare un aspiratore per cenere con la giusta potenza, in modo tale da pulire tutti i tubi del camino e gli angoli, ottenendo il risultato migliore.

Aspira adeguatamente le ceneri?

Il secondo punto più importante è se l’aspiratore che hai funziona bene per raccogliere le ceneri. Vi è un dato da considerare: non tutti gli aspiratori sono idonei per aspirare la cenere, e se da un lato gli aspirapolvere possono aspirare perfettamente la polvere da pavimenti e tappeti, gli aspirapolvere ordinari non sono generalmente idonei per raccogliere la cenere, la quale per sua natura è molto più sottile. Inoltre, gli aspirapolvere per cenere sono progettati per resistere alle alte temperature.

Può essere utilizzato per aspirare i residui di stufe a pellet?

Le stufe a pellet sono un sistema di riscaldamento molto pulito ed economico. Il pellett è un combustibile rinnovabile al 100% con basse emissioni di CO2. Di solito sono abbastanza puliti e non generano molta cenere, tuttavia la stufa deve essere pulita ogni giorno. Dando un’occhiata ai diversi negozi online di aspirapolvere per camino, noterai che la maggior parte di questi apparecchi sono stati realizzati ad hoc per aspirare i residui di pellet, a condizione che dispongano degli accessori necessari per svolgere questo compito.

Quanto rumore produce?

Tutti gli aspirapolvere fanno rumore. Il rumore dipenderà dalla potenza dell’aspirapolvere e dalle sue dimensioni. Maggiori sono la potenza e le dimensioni, maggiore sarà il rumore. Se per te non è un problema, perfetto. In caso contrario, sarà un fattore da considerare.

Come funziona un aspiratore per cenere?

La differenza tra un aspiratore per cenere e uno convenzionale sta nella sua struttura e negli accessori usati per realizzare il lavoro. Per questo tipo di pulizia, gli aspiratori per cenere sono dotati di maggiore potenza e di un sistema di filtro per evitare la dispersione della polvere. Alcuni dispongono persino di filtri HEPA che impediscono la perdita anche delle particelle più piccole.

Inoltre, sono fabbricati per aspirare perfettamente la cenere. Il tubo e l’ugello è realizzato con materiali ignifughi, in metallo o in plastica molto resistente.

Situazioni per l’utilizzo di un aspiratore per cenere

I caminetti, al giorno d’oggi, sono un sistema di riscaldamento molto popolare per la loro bellezza, praticità ed economia. Che si tratti di legno, gas o pellet, è un metodo idoneo per mantenere una temperatura piacevole in casa nelle fredde giornate invernali. Pertanto, la cura e la manutenzione di un camino sono essenziali per godere dei suoi piacevoli benefici. Il modo migliore per realizzare questo lavoro, davvero molto noioso, è adoperare un aspirapolvere per la cenere, che ti permetta di svolgere questo compito in poco tempo, in modo semplice, comodo e pratico.

Che cos’è un aspiratore per cenere?

Fondamentalmente, è un dispositivo costituito da un grande cilindro metallico cavo, in cui si deposita la cenere raccolta dall’aspirazione che espone. Inoltre, dispone di un filtro di carta poroso che impedisce alle ceneri di uscire di nuovo, le quali dunque restano accumulate all’interno del contenitore.

L’aspiracenere è utilizzato principalmente per aspirare la cenere da caminetti, griglie esterne e stufe a legna. Non possiamo utilizzare altro genere di aspirapolvere per questo compito, poichè non potrebbero resistere al calore della cenere e ne verrebbero, dunque, danneggiati.

Cos’è un apiratore per ceneri?

Se a casa disponi di un camino che funziona con legna o pellet, sicuramente ti sei reso conto che, una volta terminati, questi lasciano molta cenere che, ovviamente, dovrà essere aspirata. La pulizia potrà essere eseguita facilmente con un pennello e un collettore speciale per questo genere di occasioni o mediante un aspirapolvere.

Se stai cercando un comfort maggiore, si consiglia di acquistare un buon collettore per le ceneri dei caminetti. Adoperandolo sarà possibile raccogliere tutte le ceneri rapidamente e senza sporcarsi affatto. Se ancora non ne hai uno, è perché non l’hai ancora provato. L’aspiracenere raccoglie tutte le ceneri, rendendo il processo di pulizia molto più semplice.

Come usare un aspiracenere?

In inverno la stufa o il camino sono dispositivi molto usati, dunque dovremo anche tener conto del fatto che questi necessitano di manutenzione. Quando il camino è pieno di ceneri, abbiamo due opzioni per pulirlo: pulire la cenere con scopa e paletta oppure utilizzare un aspirapolvere per camino.

Un aspiratore per cenere si differenzia da altri tipi di aspirapolvere per la sua struttura: dispone di un tubo di aspirazione e di un ugello metallico. Tuttavia, il funzionamento è il medesimo. Qui in basso, ti spiego come usarlo:

  1. Per aspirare la cenere con l’aspirapolvere: devi aspettare fino a quando non vi siano più residui di carbone ancora in fiamme, evitando così possibili ustioni o lesioni minori. L’aspiracenere, essendo di metallo, potrebbe riscaldarsi e fare in modo che ti scotti.
  2. Per iniziare a usarlo: la prima cosa da fare è collegarlo e aspirare tutte le ceneri dal camino.
  3. Dopo aver rimosso tutta la cenere dal camino: se hai un giardino, potrai usarla come fertilizzante naturale. Le ceneri sono ricche di fosforo e potassio, inoltre assorbono una grande quantità di acqua.
  4. Con il camino libero dalle ceneri: la combustione migliorerà notevolmente, in modo tale da non ostruire l’ingresso di ossigeno delle feritoie.

Usi di un aspiracenere da camino

Gli usi di un aspiratore per ceneri del camino sono molteplici. Sono dispositivi molto versatili che potrai facilmente usare sia a casa che al lavoro, poiché sono in grado di fornire una pulizia completa in breve tempo e in modo semplice.

Utilizzalo in casa

  • Pulizia della griglia
  • Pulizia di affumicatoi, nel quale vengono depositate le ceneri del legno.
  • Pulizia di forni a legna.
  • Pulizia di piccoli forni di fusione nel quale viene adoperato il carbone.

Utilizzalo per lavoro

  • Può essere utilizzato su grandi griglie in ristoranti e bancarelle per alimenti.
  • Pulizia profonda di forni per pizza e simili, nei quali si depositano le particelle di cibo calcificato.
  • Pulizia di caldaie a combustione solida.
  • Pulizia di ciminiere, letti antincendio e caldaie per locomotive a vapore.
  • Pulizia degli inceneritori nei centri di smaltimento dei rifiuti.

Perché è necessario disporre di un aspiratore per ceneri?

Principalmente, è per motivi di sicurezza. Una piccola quantità di cenere potrebbe essere incandescente a tal punto da fondere la plastica. Questo particolare aspirapolvere, dispone di un contenitore metallico che protegge l’utente e il resto dell’apparecchio dal calore prodotto. Inoltre, protegge la pompa di aspirazione e gli altri meccanismi dal riempimento e dall’abrasione causati dalle particelle di cenere, che sono spesso abrasive.

In un aspirapolvere tradizionale, l’aspirazione si origina attraverso un sacchetto di tessuto poroso, il quale quando riceve le ceneri, inizia a bloccarsi, in modo ale che, dopo un po’, non è più possibile filtrare l’aria; ciò significa che l’aspirapolvere perde di efficacia. Il filtro incluso in questi aspirapolvere per cenere impedisce alle particelle di aderire e cadere nel contenitore metallico.

Come scegliere il miglior aspirapolvere per cenere?

Quando si sceglie un aspirapolvere specializzato nella raccolta della cenere dai camini o di qualsiasi altro genere, è necessario tenere conto di una serie di aspetti che ti aiuteranno a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

  • Peso e dimensioni: la cosa migliore è che il tuo aspirapolvere è un modello potente e non troppo grande o pesante. Anche se questo non può sempre essere realizzato. Ma è importante sapere quanto peso puoi trasportare o quanto sei disposto a portare. La cosa buona è che attualmente ci sono modelli leggeri e piccoli che sono molto potenti. Devi anche considerare lo spazio che hai a casa. Bene, se non hai molto spazio di archiviazione, dovrai acquistare un modello più piccolo e più semplice. Ma se hai abbastanza spazio, il peso o le dimensioni non saranno un problema.
  • Tipi: si deve tener conto del fatto che esistono diversi tipi di collettori di cenere da camino. Quindi potrebbe esserci un tipo che è molto più conveniente per noi di un altro. Ci sono modelli professionali, che sono più costosi, ma che sono una buona opzione se abbiamo un ristorante o un’attività in cui si accumula abbastanza cenere. Ce ne sono anche alcuni con un filtro per l’acqua. È importante conoscere i vari modelli esistenti. In questo modo, saprai quale è la migliore per te in ogni modo.
  • Accessori inclusi: gli ugelli e il flessibile inclusi devono essere realizzati con materiali resistenti alle alte temperature, la più consigliata è il metallo o la plastica resistente al calore.
  • Capacità: la quantità di cenere che può accumulare un aspirapolvere viene misurata in litri solidi o liquidi, quindi è consigliabile scegliere un modello ad alta capacità se è necessario pulire un ampio spazio o grandi quantità di rifiuti.
  • Materiali: il serbatoio deve anche essere progettato per resistere alle alte temperature, così come il motore è posizionato in modo che le ceneri non lo ostruiscano.
  • Lunghezza del tubo: questo aspetto deve essere preso in considerazione se si intende utilizzare l’aspirapolvere in spazi piccoli e lunghe distanze, come caminetti o forni.
  • Filtro:  prova a scegliere un modello con qualche tipo di filtro, poiché i filtri rendono l’aria pura dopo l’aspirazione, grazie al suo grande potere di ritenzione di polvere e / o cenere. Naturalmente, il filtro deve essere pulito periodicamente.
  • Design: è importante notare che il design di questo tipo di aspirapolvere di solito non è carino. Per questo motivo, il design deve essere uno degli ultimi aspetti da prendere in considerazione, al fine di godere di un modello di alta qualità.
  • Pulizia e manutenzione: le ceneri sono più complesse della polvere durante la pulizia, il che significa che la pulizia di questi tipi di aspirapolvere richiede un po ‘più di tempo. Ma è importante sapere se questo aspirapolvere per cenere è facile da pulire o meno. Esistono modelli in cui è molto facile rimuovere il serbatoio ed essere in grado di pulirlo. Lo stesso vale per la manutenzione, un modello di fascia alta con più funzioni sarà più costoso, oltre a richiedere maggiore attenzione. A seconda dell’uso che verrà dato, sarà conveniente per te quello che richiede più o meno manutenzione.

Suggerimenti per la sicurezza quando si utilizza un aspiracenere

È importante tenere il camino pulito, privo di ceneri, poiché ciò migliora il suo funzionamento e permette un buon flusso d’aria per migliorare la combustione. Tuttavia, per mantenerlo pulito dobbiamo usare un aspirapolvere per cenere, è un dispositivo molto efficace, ma dobbiamo usarlo tenendo conto di alcuni suggerimenti:

  • Il cilindro deve essere aperto solo quando l’apparecchio sia fermo, spento e scollegato, per evitare rischi di folgorazione.
  • Utilizzare filtri compatibili con la marca e il modello; l’uso di altri filtri, non può solo comportare un’aspirazione errata, ma potrebbe anche mettere a rischio la salute dell’utente, espellendo le particelle all’esterno.
  • Non aspirare mai le ceneri con il normale aspirapolvere domestico; le particelle intasano i filtri e causano danni al motore. Utilizza, al contrario, filtri fini che permettino di collegare l’aspiratore attraverso un tubo.
  • Indossare sempre una maschera e occhiali . Se per qualche motivo inciampi sul cilindro di accumulo e questo si apre, le particelle invadono l’ambiente, causando problemi respiratori.

Quanto dovrei spendere per un aspiracenere?

Di solito i prodotti migliori sono più costosi e il motivo non risiede solo nei materiali, ma anche nelle loro caratteristiche e accessori. Quando si investe in un aspiratore per cenere, l’ideale è conoscere le differenze tra i prezzi più alti e quelli più convenienti.

  • Aspiratori per cenere più economici (meno di € 50): sono le alternative più economiche per adempiere a questo compito. Sono funzionali come i loro concorrenti di fascia alta, tuttavia, potrebbero includere meno funzioni.
  • Aspiratori per cenere della migliore qualità (oltre € 50): in questa fascia di prezzo si collocano tutti i prodotti di fascia più alta, con molteplici opzioni. Sono, generalmente, più semplici da adoperare e dispongono di accessori in grado di ottimizzare le loro prestazioni.

Leave a Comment