Il miglior passeggino del 2022

Qual è il miglior passeggino sul mercato?

Il passaggio dall’ovetto al passeggino è un vero e proprio sollievo per i genitori. Si tratta di quel magico momento in cui scopri di poter fare una passeggiata con tuo figlio in modo semplice e pratico, con un carrozzino leggero e sottile.

È anche quel momento in cui tuo figlio scopre un mondo pieno di possibilità. Passerà dallo stare sdraiato al potersi dedere senza dover essere circondato da un “muro” che gli impedisce la visione; questa è certamente una novità che influenzerà positivamente il suo sviluppo. Come potrebbe non essere importante la scelta del passeggino più idoneo?

Lasciarti trasportare dall’intuito, dai consigli di tua sorella o della tua migliore amica non è certamente il piano migliore.

Ma sai una cosa? Molti si trovano nella tua stessa situazione. Pertanto, ci siamo presi la libertà di analizzare e  selezionare i migliori passeggini del 2022 per te.

Confronto tra i migliori passeggini del 2022

Table setup not completed.

Suggerimenti per l’acquisto di un passeggino

I passeggini sono il complemento perfetto per passeggiare con tuo figlio permettendogli di conoscere il mondo. Sono inoltre anche l’accessorio ideale per permettergli di sedersi quando si stanca, o quando vuole dormire e non sei ancora a casa.

Quando userai il passeggino ti renderai conto dell’importante acquisto realizzato. Con il passare del tempo, le ruote, il telaio e i tessuti si consumeranno. Ed è per questo motivo che è importante decidere quale sia il miglior passeggino per il tuo bambino.

Si tratta di un piccolo investimento che ti durerà per anni:

  • Un passeggino leggero e pratico. Precedentemente sei stata costretta all’ovetto che difficilmente ti permetteva l’accesso nei negozi. Con il passeggino, sottile e pratico, non avrai questi problemi.
  • Più spazio nel bagagliaio. Sì, i passeggini occupano meno spazio rispetto all’ovetto ed entrerà perfettamente nel bagagliaio.
  • Accesso a qualsiasi luogo. Nel caso in cui abbiate acquistato un passeggino con ruote grandi, avrete accesso a qualsiasi strada o luogo con un migliore effetto ammortizzante.
  • Comfort e libertà di movimento per il tuo bambino. Con un tessuto sottile e imbottita nei posti giusti, il tuo bambino starà comodo.

Quanto dovrei spendere per il mio passeggino?

Esistono passeggini per tutte le tasche. È la verità.

Ma qual è l’investimento minimo raccomandato?

Partendo da 100 euro potrai trovare passeggini affidabili. Partendo da 150 euro troverai passeggini sicuri, resistenti, ultraleggeri e super pieghevoli.

Più alto è il budget, migliore sarà la qualità del passeggino, come accade per quasi ogni prodotto. Tuttavia, riteniamo che partire da un budget di 150-300 euro sia più che sufficiente per acquistare uno dei migliori passeggini attualmente in vendita.

Vuoi sapere quali siano i passeggini raccomandati dagli esperti? Qui di seguito troverai recensioni dettagliate delle sedie più vendute e più votate su Amazon.

Quale passeggino acquistare? I 6 migliori passeggini per qualità e prezzo

1
2
Offerta
Hauck Passeggino Rapid 4X - Passeggino Leggero 25 Kg Portata - Passeggino Pieghevole con Cappotta Parasole XL - Passeggino Compatto e Reclinabile - Ruote a Prova di Foratura - Grigio, Topolino
  • LUNGA DURATA: il passeggino neonato è utilizzabile fino a 25 kg e adatto dalla nascita (navicella disponibile separatamente). Può essere combinato con il nostro Comfort Fix Set (Ovetto e Base Isofix)
  • CHIUSURA VELOCE: il passeggino sportivo ha il maniglione regolabile in altezza e si richiude con una sola mano in modo molto compatto; la maniglia di chiusura può essere usata anche per il trasporto
  • COMODO: il passeggino da viaggio ha un'ampia seduta con una comoda posizione nanna e il poggiapiedi regolabile. La cappotta parasole è grande come anche il cesto portaoggetti
  • PER OVUNQUE: il passeggino per bambini ha ruote a prova di foratura. Le ruote anteriori piroettanti e bloccabili, come anche la sospensione integrata, rendono il passeggino molto maneggevole
  • SICUREZZA: il passeggino neonati ha una cintura di sicurezza a 5 punti e una barra di protezione ed è conforme alla normativa EN 1888 TÜV-GS
3
Chicco London Up Passeggino Leggero Pieghevole da 0 Mesi a 15 kg (portata max 18 kg), Passeggino Reclinabile e Compatto con Manicotto Paracolpi, Posizione Nanna, Chiusura a Ombrello, Nero
  • PASSEGGINO LONDON UP: London Up è un passeggino estremamente versatile, capace di coniugare comfort e protezione per il bambino; la struttura sottile, combinata alle quattro ruote doppie, è stabile e scattante al tempo stesso
  • DALLA NASCITA FINO AI 3 ANNI: Il passeggino Chicco London Up è omologato per i bambini dalla nascita fino a un peso massimo di 18 kg (Peso massimo bambino 15 kg + cesto 3 kg)
  • PASSEGGINO ULTRALEGGERO: Leggero e maneggevole, Chicco London Up pesa solo 7.2 kg ed è il compagno da viaggio ottimo in vacanza, ma anche nella vita di tutti i giorni in città e sui mezzi pubblici
  • FACILE DA CHIUDERE: Il passeggino si chiude facilmente in modo compatto grazie alla pratica chiusura ad ombrello; il manicotto paracolpi si piega insieme al passeggino, mentre il sistema Autolock previene aperture accidentali della struttura
  • COMFORT E SICUREZZA: Lo schienale rigido, la seduta ampia e comoda, la cintura a cinque punti e il manicotto paracolpi imbottito offrono comfort e sicurezza al tuo bambino
4
Hauck Passeggino Rapid 4 - Passeggino Leggero 25 kg Portata - Passeggino Compatto, Pieghevole e Regolabile - Passeggino Reclinabile, Adatto dalla Nascita - Grande Portaoggetti - Nero
  • DURATURO: il passeggino hauck Rapid 4 è adatto dalla nascita (in posizione nanna) fino a un peso massimo di 25 kg (seduta 22 kg + cesto 3 kg)
  • FACILE DA CHIUDERE E COMPATTO: questo passeggino sportivo si chiude con una mano ed è davvero compatto e salvaspazio. Il gancio di chiusura funziona anche come maniglia per il trasporto
  • COMODO: il passeggino pieghevole è confortevole per il bimbo grazie allo schienale reclinabile e poggiapiedi regolabile. Per un comfort anche per i genitori, il maniglione si può regolare in altezza
  • MANEGGEVOLE: grazie alle grandi ruote piroettanti e bloccabili, il passeggino per bambini è molto maneggevole anche su terreni scoscesi
  • SICURO: il passeggino leggero compatto ha una cintura di sicurezza a 5 punti ed è omologato allo standard europeo EN 1888
5
Kinderkraft Passeggino Leggero PILOT, Compatto, Regolabile, Pieghevole, Accessori, Bambini, Grigio
  • Funzionale: passeggino leggero (solo 5,8 kg) con cintura a tracolla; Adatto per bambini dalla nascita fino a 15 kg (circa 3 anni o 94 di altezza); Il passeggino ha una barra di sicurezza a forma di lettera T, garantisce sicurezza e divertimento durante le passeggiate
  • Confortevole: ha un sedile morbido e uno schienale reclinabile (regolazione scorrevole e silenziosa); Insieme al poggiapiedi regolabile, crea uno spazio confortevole per lunghi viaggi e sonnellini; PILOT dispone di una cappottina con un finestrino per il contatto con il genitore, chiudibile con un magnete silenzioso; Le cinture di sicurezza a 5-punti hanno un rivestimento morbido
  • Comodo per il genitore: le ruote che non richiedono la manutenzione, sono realizzate in resistente gomma PU; Le ruote anteriori girano a 360 gradi e hanno il sistema di blocco/sblocco; Il maniglione del genitore è rivestito con un tessuto piacevole al tatto, e il freno è facile da usare – azionato dall'alto, non danneggia le scarpe
  • Mobile: il passeggino è leggero e Ottimo per i viaggi – può essere facilmente chiuso con una mano sola, fino a dimensioni compatte (60 cm x 23 cm x 41,5 cm); Un telaio realizzato in alluminio, resistente e leggero, garantisce il peso ridotto del passeggino; PILOT dispone inoltre di un capiente cestello portaoggetti, accessibile da tutti i lati (carico massimo fino a 2 kg)
  • Accessori: cintura a tracolla per lo spostamento, portabicchiere, coprigambe e telo antipioggia
6
Baby Jogger BJ0156288205 Passeggino City Mini 3 Steel Gray
  • Tecnologia brevettata "quick-fold" per aprire e chiudere il passeggino con un solo movimento
  • Sistema di aggancio per tenerlo chiuso durante il trasporto
  • Seduta imbottita molto confortevole, reclinabile in posizione quasi orizzontale
  • Seduta reclinabile ventilata con barriera antivento a scomparsa
  • Ampia cappottina parasole multiposizione con comoda finestrella per controllare il bambino

Guida all’acquisto: come scegliere il miglior passeggino?

Esistono innumerevoli modelli e marchi di passeggini per bambini e questo rende molto difficile la scelta da parte dei genitori che, nella maggior parte dei casi, non hanno le conoscenze tecniche adeguate per scegliere il miglior passeggino che soddisfi le loro esigenze.

Ma ciò ha una soluzione semplice. Dopo aver letto la nostra guida all’acquisto diventerai un “professionista” di passeggini. Dunque, vediamo come differenziare un passeggino di buona qualità da uno standard.

Cos’è un passeggino per bambini?

Si tratta di un prodotto praticamente essenziale quando hai un bambino, perché i tuoi spostamenti in tutta comodità e sicurezza dipenderanno da quest’ultimo.

Si tratta di una seggiolino che comprende 3 o 4 ruote, nel quale il bambino si siede o dorme, ed vi è mantenuto al sicuro mediante un’imbracatura a 5 punti.

Potrai adoperarla già dalla nascita qualora la sedia fosse approvata per questo utilizzo, cioè nel momento in cui fosse possibile installare un ovetto, il quale andrà acquistato separatamente, tranne nel caso in cui si tratto di sedie Duo o Trio.

Quest’articolo sarà uno degli acquisti più importanti per il tuo bambino. Fare una passeggiata, andare in vacanza, andare al supermercato … L’utilità di un tale accessorio non è indiscutibile, dal momento in cui renderà la tua vita più facile.

Dai 4-6 mesi in poi, circa, potrai mettere da parte l’ovetto e spostare il tuo piccolo su una sedia molto più leggera. È un un cambiamento importante per entrambi perché, fino a quel momento, il bambino probabilmente è stato portato in giro ed era abituato a guardare solo te.

Con il passaggio dall’ovetto al passeggino, la sua prospettiva cambierà completamente: il bambino non sarà più rivolto verso il genitore, ma verso il mondo che lo circonda. Si tratta di un cambiamento importante per entrambi e per questo particolare momento è fondamentale scegliere un buon passeggino.

Questo tipo di passeggino è molto più semplice da gestire rispetto all’ovetto. È meno ingombrante, più agile e di dimensioni inferiori.

Potrai piegarlo senza troppe difficoltà e chiaramente avrai un enorme vantaffio sia in casa che nel bagagliaio dell’auto: più spazio.

Consigli di sicurezza quando si utilizza un passeggino

Durante l’uso del passeggino, potrebbero verificarsi situazioni in cui la sicurezza del bambino potrebbe essere a rischio, pertanto sarà necessario tenere conto delle seguenti raccomandazioni di sicurezza:

  • Quando si lascia il manubrio, assicurarsi di aver impostato il freno.
  • Sebbene il percorso da percorrere sia breve, metti al tuo bambino l’imbracatura o la cintura di sicurezza.
  • Presta molta attenzione prima di attraversare la strada, entrare o uscire dalla metropolitana o passare davanti a un garage auto.
  • Non sovraccaricare il manubrio con i tuoi acquisti o borse perché ciò ridurrà la mobilità e potrebbe causare il ribaltamento del passeggino all’indietro, soprattutto se è molto leggero.

Elementi di base del passeggino

In un passeggino tutti gli elementi sono importanti, ecco perché devi prestare particolare attenzione alle caratteristiche tecniche del modello che hai intenzione di acquistare.

1. Il sedile

È importante perché trascorrerà ore e ore della sua vita seduto sul sedile, quindi dovrà essere comodo.

È fondamentale che lo schienale poggi completamente sullo schienale del passeggino. Questo dovrebbe disporre di molteplici livelli di inclinazione in modo da poterlo inclinare nella posizione più comoda. Sarà opportuno disporre di un livello di inclinazione di almeno fino a 150° per permettergli di riposare (una posizione quasi orizzontale). Non si può ignorare un buon livello di sicurezza in tutte le posizioni e che la regolazione sia pratica.

D’altra parte, l’imbottitura della sedia dovrà essere di qualità ed è fondamentale che sia rimovibile e lavabile perché, credimi, quel sedile si maccherà di ogni genere di alimenti e bevande.

Un altro punto fondamentale è che il seggiolino sia reversibile, ovvero che ti permetta i scegliere se il tuo bambino dovrà essere rivolto in avanti o nella direzione opposta.

È fondamentale che il bambino guardi avanti perché in questo modo inizierà a esplorare il mondo e non si perderà nulla di ciò che gli accade intorno.

2. Il manubrio

È essenziale trovarne uno comodo sin dal primo giorno. Ne esistono di due tipi: barra orizzontale o doppia maniglia. Il primo è più  semplice da spingere e guidare, soprattutto con una mano; e il secondo, di solito, prende meno spazio nel cofano quando verrà piegato.

Esiste anche una terza opzione, più flessibile, che può essere posizionata in orizzontale per una camminata più veloce, ad esempio.

È tipico nei carrelli per i corridori.

Un altro punto importante che dovresti considerare è che il manubrio sia regolabile. Ovvero la possibilità di regolarlo in altezza di modo che possa essere regolato in base alla tua altezza e salvaguardare la schiena. Ciò è particolarmente importante nelle persone molto alte.

3. Poggiapiedi

Dovrà essere regolabile in base alla posizione del bambino. In nessun caso, i piedi potranno essere lasciati penzolanti: dovranno essere poggiati adeguatamente.

Se il bambino è seduto, il poggiapiedi sarà più basso, ma se invece è sdraiato, allora dovrai sollevarlo. Quindi, un poggiapiedi regolabile è praticamente obbligatorio quando si acquista un passeggino.

4. Tappezzeria

Il tessuto deve essere di qualità, ipoallergenico, traspirante, resistente e lavabile.

È importante che il passeggino del tuo bambino sia sempre pulito. Quindi, se il passeggino non dovesse avere un sedile rimovibile, sarà consigliabile acquistare una fodera separata.

5. Ruote

Ruote più grandi o più piccole idonee per strade e territori irregolari. Sono disponibili anche con semplici doppie ruote per passeggiare per la città e con più o meno ammortizzazione.

È molto importante che le ruote ti permettano di guidare facilmente il passeggino e che abbiano un buon livello di ammortizzazione.

Se lo utilizzerai in città, potresti acquistare un passeggino con ruote in plastica e se lo utilizzerai anche su strade irregolari, sarà fondamentale un passeggino con ruote di grandi dimensioni con il massimo dell’ammortizzazione.

Le possibilità in termini di tipi di ruote sono infinite. Per questo, dovrai scegliere il passeggino con le ruote che meglio si adattino all’uso che intendi dare al tuo passeggino.

6. Accessori

Prima dell’acquisto, dvrai considerare quali extra desideri includere nel tuo acquisto perché altrimenti dovrai acquistarli in un momento successivo. Quali sono gli accessori più utili?

Possiamo consigliare un buon cestino, magari di dimensioni adeguate per riporre giocattoli e altri accessori per bambini.

Una protezione di plastica per i giorni di pioggia, un ombrellino con protezione UPF +50 per i giorni di sole e una borsa per i giorni freddi sono anche abbastanza utili .

Come pulire un passeggino?

Tenendo conto del fatto che alcuni passeggini non sono sfoderabili, dovranno essere lavati con il tessuto installato sulla struttura. Tuttavia alcuni elementi che potranno essere smontati e rimossi.

È importante visualizzare il grado di sporco sul tessuto. Se è presente sporco eccessivo e incrostato, sarà necessario usare una spugnetta per togliere via una parte dello sporco dal tessuto e rimuovere lo sporco. In caso contrario, sarà sufficiente pulire con un panno umido per rimuovere lo sporco.

Se la sedia ha l’imbottitura rimovibile e lavabile in lavatrice, sarà sufficiente rimuoverla e metterla in lavatrice.

Fattori da considerare prima di acquistare

A livello generale, ti abbiamo già fornito alcuni consigli all’inizio di questa guida all’acquisto, tuttavia per scegliere il modello migliore dobbiamo anche considerare quanto segue:

1. Sistema di sicurezza: riduttore, imbracatura a 5 punti e freni

Questo è il punto più importante da tenere presente quando si acquista un passeggino. È necessario verificare che il prodotto sia dotato di un buon sistema di freni. Se la sedia sarà utilizzata per un neonato, assicurarsi che incorpori un’imbracatura con 5 punti di regolazione e un sistema di riduzione della testa e delle spalle in modo da proteggere nel modo più idoneo i bambini minori di 6 mesi.

È anche importante che il passeggino sia dotato di ruote più o meno grandi, resistenti e orientabili in modo da poterle gestire facilmente. Tutte queste caratteristiche rendono il passeggino solido e sicuro.

2. Piegatura facile e veloce

Questo è l’attributo più richiesto quando si sceglie un seggiolino per bambini.

E ha tutta la logica, ovviamente. Questo prodotto dovrebbe essere facile da trasportare quando non viene utilizzato, motivo per cui i passeggini che possono essere piegati con una mano e che sono il più compatti possibile sono altamente raccomandati.

A questo punto dovresti sapere che il sistema di piegatura più popolare è il sistema di chiusura a ombrello, che consente di ripiegare i carrelli di ogni tipo in modo molto semplice e rapido.
C’è anche la piegatura dei libri in alcuni passeggini davvero compatti, come quello nell’immagine sopra. Fai attenzione perché alcune sedie pieghevoli sono super compatte e non hanno nulla da invidiare a quelle con ombrelloni.

Tieni presente che più compatto e leggero è il passeggino, più semplice sarà ripiegarlo e trasportarlo.

3. Uso

Prima di acquistare un passeggino per bambini, sarà necessario prendere in considerazione se verrà utilizzato in  modo continuo o solo per uscite sporadiche.

Ovviamente, qualora il passeggino fosse necessario per le attività quotidiane, sarà necessario assicurarsi che i materiali siano di buona qualità e che siano durevoli. È essenziale che il passeggino disponga di un telaio o una struttura robusti e sia il più leggera possibile per facilitare la guida.

Se, al contrario, sarà utilizzato durante un viaggio di vacanza o un weekend sarà consigliabile sceglierne uno leggero e compatto.

Infine, se hai intenzione di correre e allenarti con il tuo bambino, dovresti acquistare un passeggino con ruote grandi e un buon sistema di ammortizzazione.

4. Comfort

Raccomandiamo un passeggino con un sedile completamente reclinabile e imbottito in modo che il tuo bambino possa essere posizionato in qualsiasi posizione e possa persino dormire nel passeggino.

Allo stesso modo, alcuni elementi come un buon tettuccio estensibile e regolabile con protezione solare UPF50 + (anti raggi UV) e persino impermeabile per la pioggia, non possono mancare.

Il poggiapiedi regolabile è un “must” quando parliamo di passeggini comodi per il bambino.

Per quanto riguarda il comfort per te, dovresti prestare attenzione al manubrio, alle ruote, al tipo di piegatura e alle diverse impostazioni di inclinazione. Inoltre, non fa male dare un’occhiata al peso totale della sedia e confrontarlo con altri modelli per scegliere il più leggero.

5. Prezzo

Sebbene vi sia una grande varietà di modelli e prezzi sul mercato, quando acquisti un passeggino dovresti tenere presente che si tratta di un prodotto a lungo termine e che molto probabilmente lo userai diverse volte nel caso in cui abbia più di un bambino.

Pertanto, dovresti valutare se vale la pena fare un investimento maggiore e acquisire un passeggino di qualità e resistente che potrai adoperare per diversi anni.

Tuttavia, se il tuo budget è molto limitato, esiste anche una grande varietà di passeggini economici, con prezzi inferiori a 100 euro e conformi a tutto il necessario per trasportare il tuo bambino comodamente e in sicurezza, sebbene solitamente si consiglia di acquistare un passeggino di fascia medio-alta.

Alla fine, tutto dipenderà dal budget in tuo possesso, tuttavia dovrai considerare anche il rapporto qualità-prezzo.

6. Tipi di passeggini

I seggiolini per bambini sono prodotti molto popolari e data l’ampia varietà di marchi per l’infanzia è facile trovare una vasta gamma di modelli.

È importante essere chiari su quale tipo di passeggino sia necessario: gemellare, pieghevole, ultraleggero, con 3 ruote … le opzioni sono infinite sul mercato.
Per aiutarti a schiarirti le idee, dai un’occhiata alle diverse tipologie:

  • Standard o convenzionali: sono i più comuni, composti da tettuccio, sedile reclinabile e cestino portaoggetti. Includono le cinture di sicurezza e di solito hanno quattro ruote, sebbene lo troverete anche con tre ruote. Soddisfano le funzioni di base per trasportare il tuo bambino comodamente e in sicurezza.
  • Leggero: queste tipologie sono le più consigliati per i bambini più grandi che già camminano. Hanno come caratteristica principale che il loro peso è inferiore a 7 kg, facilitando la movimentazione, la piegatura e lo stoccaggio.
  • Chiusura a ombrello: sono molto popolari per il loro sistema di chiusura facile e particolare, che li rende anche molto compatti e facili da trasportare una volta piegati. Di solito sono leggeri e ideali per i portabagagli di piccole dimensioni, sebbene abbiano delle strutture meno resistenti.
  • Twin o Double: questi passeggini sono realizzati appositamente per i gemelli o fratelli con poca differenza di età. All’interno di questi passeggini avrai doppio seggiolino (un posto di fronte all’altro o uno accanto all’altro).
  • Duo: comprendono l’ovetto adatto ai neonati e chiaramente il passeggino.

Leave a Comment