Recensione: Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Forse non sono moltissimi coloro che sanno cosa sia un inverter sinusoidale a frequenza integrato regolatore. Qualora non fossi un esperto e ti trovassi in questa pagina perché desideri scoprire molto altro su questo argomento, sei nel posto giusto.

Prima di tutto, per inverter si intende un macchinario elettronico in grado di trasformare una fonte di corrente continua in una corrente alternata a una determinata tensione e frequenza.

Un inverter è il centro funzionale di ogni impianto fotovoltaico: può mutare la corrente continua e la immette nella rete pubblica. Contemporaneamente, l’inverter è in grado di controllare e monitorare l’intero impianto. Ha il compito di monitorare il funzionamento dei moduli fotovoltaici al massimo delle loro potenza, e allo stesso tempo si occupa di monitorare in ogni momento la rete pubblica.

La potenza disponibile di un inverter di questo tipo è pari a 3 kilowatt. Il quantitativo di kilowatt usato, dipende dall’impiego dell’inverter. Gli inverter possono essere monofase e trifase, e possono disporre o meno di un trasformatore. Al contrario, negli impianti di piccole dimensioni è possibile impiegare inverter monofase.

Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore in dettaglio

Inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore in dettaglio

Ecco alcune delle caratteristiche tecniche che ne fanno un prodotto ottimo:

  • SETTAGGIO LCD
  • PROGETTO CARICABATTERIE SMART BATTERY
  • PRIORITÀ CARICABATTERIA AC / SOLARE
  • MULTI-PROTECTION
  • APPLICAZIONI LARGHE
  • Modello: PS-3K
  • Tipo: Inverter
  • Potenza nominale: 3KVA 2400 W.
  • Voltaggio della batteria: 24 V.
  • Tensione di uscita: 220 V.
  • Peso: circa 7950 g/circa

Pro e contro dell’inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Pro e contro dell’inverter sinusoidale frequenza integrato regolatore

Vantaggi

L’inverter, a seconda della tecnologia e del tipo di applicazione, può svolgere numerose funzioni:

  • Tramite l’impostazione LCD, è possibile impostare il range di tensione di ingresso configurabile per elettrodomestici e personal computer e la corrente di carica della batteria configurabile in base alle applicazioni
  • L’inverter a onda sinusoidale pura ha un design intelligente del caricabatterie per ottimizzare le prestazioni della batteria
  • La priorità configurabile del caricatore AC / solare può essere impostata tramite l’impostazione LCD e l’inverter sinusoidale puro è compatibile con la tensione principale o la potenza del generatore
  • L’inverter a onda sinusoidale pura è di protezione da sovraccarico, protezione da sovratemperatura e protezione da cortocircuito ed è di riavvio automatico mentre AC si sta riprendendo
  • L’inverter a onda sinusoidale pura può alimentare tutti i tipi di apparecchi in casa o in ufficio, inclusi elettrodomestici di tipo motorizzato come luce tubolare, ventilatore, frigorifero e condizionatore d’aria
  • Controllo sonoro
  • Installazione semplice

Svantaggi

  • Costo elevato;
  • Fluttuazioni molto variabili;
  • Sostituzione problematica se collocati dietro impianti fotovoltaici;
  • Temperature elevate se collocati in zone calde;

ACQUISTA DA AMAZON

Ultimo aggiornamento su 2024-02-14 / Link di affiliazione / Immagini dall'API di Amazon Product Advertising

FAQ – Frequently Asked Questions

FAQ – Frequently Asked Questions

Ecco alcune delle domande più comuni degli utenti interessati a questo articolo:

Quale impianto è preferibile per una casa? Negli impianti casalinghi è generalmente consigliato un inverter monofase, trattandosi di utenze prevalentemente destinate all’illuminazione e uso di elettrodomestici.

Qual è il voltaggio dell’inverter? Il voltaggio dell’inverter va da 3 Watt.

L’inverter è efficiente? Quali sono i livelli di efficienza? L’inverter offre la massima efficienza non è inferiore al 95,5%.

Dispone di un sistema di protezione? L’inverter protegge il sistema dal surriscaldamento.

Il mio inverter potrebbe danneggiarsi facilmente? In fase di progettazione di un inverter, i tecnici hanno pensato di proteggere l’inverter da eventuali agenti esterni, come nel caso di possibili inversioni di polarità, cali di voltaggio, sovraccarico, aumento sproporzionato della temperatura interna, fino a possibili cortocircuiti. Per proteggersi da ciascuno di questi casi l’inverter si spegnerà in modo del tutto automatico. Per riattivarlo basterà scollegare l’utenza e riaccendere nuovamente l’apparecchio.

Quali sono le dimensioni di questo inverter? Le dimensioni di questo inverter sono pari a 27.5 x 36 x 10 cm.

Quanto pesa il dispositivo? Il peso del dispositivo è pari a 7,95 chili.

Leave a Comment