Il miglior ventilatore da parete del 2022

Qual è il miglior ventilatore da parete sul mercato?

Al giorno d’oggi ognuno di noi desidera un condizionatore d’aria, qualora non lo avessimo già, perché pensiamo erroneamente che un ventilatore sia scadente rispetto a un condizionatore, quando, in realtà, questi ultimi non sono così efficienti.

Secondo me, un ventilatore sarà sempre migliore se paragonato a un condizionatore. E sai perché? Perché un condizionatore d’aria consuma molto di più (forse ti sorprenderà la notizia), oltre al fatto che i ventilatori non solo rinfrescano noi e l’ambiente circostante, ma sono un eccellente repellente per gli insetti, come nel caso delle zanzare.

E ciò, specialmente di notte, è infinitamente apprezzabile, in quanto ci libera da quel noioso ronzio (e, chiaramente, dai morsi).

Confronto fra i migliori ventilatori da muro del 2022

Table setup not completed.

Quale ventilatore da parete acquistare? I 5 migliori ventilatori da muro a un prezzo conveniente

1
Orbegozo WF 0242 Bianco
  • Ventilatore da parete Orbegozo in colore bianco
  • Controllo tramite telecomando
  • Testa oscillante multiorientabile
  • Dimensioni delle pale di 40 centimetri
  • Dispone di 3 velocità di ventilazione
2
Ventilador de pared - WF 0139 40 cm
  • Orbegozo Ventilatore bianco.
  • Testa oscillante con orientamento multiplo.
  • Dimensioni delle pale: 40 cm.
  • Dotato di 3 velocità di ventilazione.
  • Timer 2 ore.
3
Sealey Parete Fan 3-Speed 16"Con Telecomando 230V
  • � Features tilt and swivel head for optimum air circulation
  • � Remote control operation and fully guarded fan blades for ease of use and extra safety
  • � Smooth running motor powers both fan blades and head oscillation
  • � Timer function allows user to preset running time between 30 minutes - 7
  • 5 hours
4
Soler y Palau 405 PRC colore azzurro da parete ventola, con telecomando
  • Ventilatore da parete C/telecomando 50 W 40 cm - S&P - ARTIC-405PRC GR
5
SOGO Ventola da Parete Industriale &ndash 150 W
  • Ottima idea regalo per appassionati
  • Gamma affidabile
  • Prodotto che unisce tradizione ed innovazione

Cosa considerare prima di acquistare un ventilatore da parete?

1. Posizione

La prima cosa da tenere a mente quando si tratta di acquistare un dispositivo da fissare in un luogo specifico sarà, senza dubbio, la sua posizione, poiché, una volta collocato, non sarà più possibile spostarlo. O magari sì, ma lasciando fori per tutta la casa. Una volta eletta la posizione giusta, potrai valutare quale ventilatore a muro sia il più adatto, sia per le sue caratteristiche che per le sue dimensioni.

2. Potenza

Altrettanto importante è la potenza. Se, ad esempio, deciderai di collocarlo in una stanza di piccole dimensioni, potresti non aver bisogno di un ventilatore con una potenza eccessiva, il quale in fin dei conti potrebbe solo ventilare troppo e dovrai spegnerlo. Se ne hai bisogno per un soggiorno più lungo, dovrai cercarne uno con una potenza maggiore.

3. Installazione

La maggior parte dei ventilatori a parete include i dispositivi necessari per ancorarli, come viti, tasselli e tanto altro ancora. Informati anche su questi ultimi, di modo da assicurarti delle superfici sulle quali andranno posti, dal momento in cui un muro di mattoni non è la stessa cosa di un muro di gesso o di un muro con piastrelle.

4. Connessione

Verificare il tipo di connessione prima di acquistare il ventilatore a parete. Generalmente, funzionano con collegamento alla corrente standard mediante l’uso di una spina. Osserva la distanza tra la posizione del ventilatore e la spina alla quale prevedi di collegarlo e assicurati che il cavo sia sufficientemente lungo. Ve ne sono anche alcuni che si collegano mediante le linguette di giunzione, quindi sarà necessario disporre di cavi precedentemente installati all’interno del muro (come con le lampade).

5. Progettazione

Sì, è vero, i ventilatori sono molto simili tra loro. Pale, griglia e base. Tuttavia alcuni sono più grandi, altri più piccoli. Per non parlare dei colori e persino dei materiali. Anche il design sarà strettamente correlato alla posizione. Ad esempio, se hai intenzione di collocarlo in cucina, ti consiglio un colore più scuro e con un contenuto maggiore di plastica, poiché sarà molto più semplice da pulire.

Ma cos’è realmente un ventilatore da parete?

Come suggerisce il nome, si tratta di un dispositivo installato direttamente in uno spazio sul muro della casa e ha l’obiettivo di mantenere equilibrata la temperatura ambientale. Un ventilatore a parete necessita di un’installazione molto semplice, quindi saranno necessari pochi minuti.

Si tratta di una delle tipologie più economiche di ventilatore sul mercato. La questione del non disporre di una base o un piede permettedi offrire un prezzo più accessibile

Vantaggi di un ventilatore a parete

Questi tipi di ventilatori hanno molti vantaggi, rispetto ad un’altra classe di ventilatori; eccone alcuni:

  • La funzione principale è la distribuzione efficiente dell’aria in tutta la stanza, specialmente in quei luoghi che hanno poco spazio.
  • Si tratta di dispositivi totalmente sicuri, soprattutto se hai bambini a casa, in quanto, generalmente, sono installati a un’altezza pari o superiore a un metro.
  • Poiché si trovano agganciati al muro risparmierai spazio.
  • Possono essere molto silenziosi.
  • È un eccellente sostituto a un ventilatore da soffitto grazie alla sua versatilità.

I passaggi per installare un ventilatore a parete

Nell’acquisto di un ventilatore a parete, potresti avere dei dubbi sulle modalità d’istallazione di questo apparecchio in casa tua, tuttavia, questo non è un problema, perché nella maggior parte dei casi, sono comprese le istruzioni. Tuttavia, di seguito, ti mostriamo alcuni semplici passaggi per installare il tuo ventilatore a parete in modo semplice:

  1. Collocare la ventola esattamente nel punto e all’altezza in cui si desidera installarla. Non dimenticare che nel punto in cui lo collocherai dovrà essere presente una presa per collegare l’apparecchio. Con un pennarello o una matita, segna il punto quale punto di riferimento.
  2. Quindi, mantieni la base della ventola collegata al muro e segna il punto in cui eseguirai i fori per le viti.
  3. Successivamente, adopera il trapano per perforare il muro a circa 5 cm di profondità nei punti contrassegnati.
  4. Quindi, incolla la base del ventilatore alla parete adoperando le viti.
  5. Stringere le viti fino a quando non sono completamente serrate.
  6. Infine, collega la ventola alla base.

Come scegliere un ventilatore a muro?

Quando avrai ben chiaro il modello desiderato, non sarà particolarmente difficile scegliere e acquistare un ventilatore a parete. Tuttavia, prima di tutto, dovrai aver deciso dove posizionarlo e quali funzionalità ti serviranno. Ecco alcuni fattori chiave da considerare nella scelta del miglior ventilatore da parete:

Dove vuoi posizionare il ventilatore?

Ovviamente, la prima cosa da sapere è dove metterai il tuo ventilatore a parete. Le particolarità dello spazio stabiliranno le caratteristiche del ventilatore da parete di cui avrai bisogno. Non è la stessa cercare un ventilatore per la sala da pranzo, dove l’ideale sarà un ventilatore a soffitto con luce, o per la parete del bagno.

Caratteristiche dei ventilatori a muro

Prendi in considerazione le caratteristiche dei ventilatori a parete per selezionare correttamente quello più idoneo per te. In questo modo, eviterai di acquistare un dispositivo che in seguito non soddisfi i tuoi gusti e le tue esigenze:

Marchio del ventilatore

La prima cosa da guardare è il marchio del ventilatore a muro. Se desideri un marchio riconosciuto, logicamente, dovrai pagare un po’ in più, tuttavia sicuramente otterrai un prodotto di qualità. Inoltre, le migliori marche generalmente vantano un eccellente servizio clienti, nonché accessori e pezzi di ricambio per ciascuno dei loro prodotti.

Se decidi di acquistare un ventilatore con un marchio poco noto, potresti imbatterti in prezzi particolarmente accessibili. Tuttavia, tieni presente che un prezzo inferiore significa anche una qualità inferiore.

Flusso d’aria

Il flusso d’aria prodotto dalla ventola varierà in base alle dimensioni e alla potenza della ventola. Tuttavia, influiscono anche altri elementi come il numero di pale o la qualità del dispositivo. Essendo già chiaro dove lo posizionerai, cerca un dispositivo adatto alle tue esigenze. Poiché non ha senso installare una ventola con un flusso d’aria eccessivo, nel caso decida di collocarlo accanto alla scrivania del tuo ufficio.

Ventilatore silenzioso

Questo aspetto è una delle più apprezzate dai clienti. Pensa che normalmente un ventilatore è in funzione diverse ore al giorno. Qualora il rumore prodotto fosse eccessivo, sarà più il danno che il beneficio.

Questa funzione è anche correlata al marchio. Marchi noti di solito forniscono indicazioni in decibel (dB) per riferirsi al rumore prodotto dal dispositivo. In genere, i dispositivi tra 40 e 60 dB potranno essere considerati ventilatori silenziosi.

Velocità e movimento

Ti consigliamo di acquistare un ventilatore che disponga di un tastierino per selezionare le differenti velocità. Questa qualità offre una maggiore versatilità durante l’utilizzo.

Con questa funzione, avrai la possibilità di decidere se farlo girare o lasciarlo fisso, il che offre una maggiore flessibilità.

Telecomando

Ti consigliamo di acquistare un ventilatore con telecomando. È molto comodo avere un telecomando per controllare il dispositivo mentre si sta sdraiati sul divano o sul letto.

Manutenzione

È essenziale rimuovere la polvere dalla ventola frequentemente, magari ogni due settimane, in modo che la polvere al suo interno non danneggi il funzionamento dell’apparecchio. Allo stesso modo, sarà necessario controllare il fissaggio dei diversi pezzi per evitare possibili vibrazioni.

Garanzia

È fondamentale esaminare la garanzia offerta dal produttore. Questa caratteristica è segno di qualità. Quando il produttore offre alcuni mesi di garanzia, sai già che il ventilatore sicuramente non ti durerà per molti anni.

Prezzo

Sul mercato sono disponibili infiniti modelli di ventilatori a parete, la maggior parte dei quali ha un prezzo che varia da € 15 a € 50. In effetti, potrai ottenere un ventilatore economico, ma, come ho già detto prima, forse questo modello non sarà il più conveniente.

Leave a Comment